PSICOLOGIA SPORTIVA

psicologia dello sport

“La forza mentale distingue i campioni dai quasi campioni”. (R. Nadal)

 

Il principale obiettivo della Psicologia dello Sport è quello di permettere ad ogni atleta di esprimersi al meglio delle proprie capacità, vivendo l’attività sportiva, sia essa agonistica o di puro divertimento, in modo sereno e positivo, rendendo lo sport uno strumento di crescita e di benessere.

Le principali aree di indagine sono:

  • Abilità psicologiche sottese alle differenti discipline;
  • Processi cognitivi coinvolti nell’apprendimento e nel controllo delle abilità motorie e sportive
  • Processi motivazionali;
  • Ruolo di allenatore;
  • Infanzia e settore giovanile;
  • Benessere e salute;
  • Area relazionale e dinamiche di gruppo;
  • Processi di autoregolazione ed attivazione; ansia e stress;
  • Diversi sono i campi di applicazione.

LA PSICOLOGIA SPORTIVA

Psicologia dello sport: definizione e ambiti applicativi
[su_note note_color=”#b8f976″ radius=”1″]La forza mentale distingue i campioni dai quasi campioni (Rafael Nadal)[/su_note] La Psicologia dello Sport è una disciplina relativamente giovane che si è conquistata uno spazio di autonomia all’interno della psicologia e delle scienze motorie. Rientra nella classe della Psicologia Applicata, studia il comportamento umano e i processi psichici nell’ambito dello sviluppo psico-fisico […]

MENTAL TRAINING

Claudio Petrucci Mental Coach 1
Cosa fa un Mental Coach?
Cosa fa un mental coach, cosa non può fare, e come riconoscere un professionista serio da un cialtrone.