Workshop – Analisi video nello sprint: teoria e pratica

Per visualizzare correttamente questa pagina utilizza Google Chrome, Firefox o Safari!

Workshop “Analisi video nello sprint. Teoria e pratica”

A chi è rivolto questo corso?

a-chi

Questo corso sicuramente ti interesserà e ti sarà molto utile se:

  • sei un preparatore atletico/allenatore/tecnico che vuole imparare a realizzare analisi video con strumentazione a basso costo
  • sei uno studente di scienze motorie che vuole approfondire come analizzare la tecnica dei gesti sportivi;
  • vuoi imparare una metodologia di analisi video per monitorare la qualità del gesto tecnico;
  • sei un allenatore di atletica che vuole capire come monitorare in modo pratico e a basso costo la tecnica di corsa (ma anche di salto) dei propri atleti.

allora questo corso sicuramente questo è IL CORSO CHE FA PER TE!

Che cosa imparerai?

In questo IMPARERAI A MONITORARE IL GESTO ATLETICO dei tuoi atleti, potendo così migliorare la prestazione al massimo!
In particolare imparerai a:

  • Una metodologia di analisi video pratica e a basso costo per monitorare la tecnica degli atleti
  • Capire quali telecamere utilizzare, risparmiando sul portafoglio ma non sulla qualità dell’analisi;
  • Come impostare le telecamere e quali parametri tenere presente
  • Come effettuare un’analisi qualitativa del gesto
  • Quali software gratuiti si possono utilizzare per analizzare i video realizzati?
  • Come analizzare in modo dettagliato il gesto atletico (distanze, angoli, tempi)
  • Come ricavare forza e potenza dai dati ottenuti nell’analisi
  • Come valutare il proprio atleta in base ai dati ottenuti
  • Come monitorare i carichi di allenamento e la programmazione grazie ai dati ottenuti
  • Il partecipante alla fine del seminario saprà effettuare un’analisi video accurata e precisa del gesto atletico della corsa. Tuttavia, tutto quello che verrà esposto è applicabile a qualsiasi altro sport (es. ciclismo) o gesto tecnico (es. sollevamento pesi). Tramite le indicazioni ottenute sarà inoltre possibile riuscire ad effettuare delle analisi, al fine di avere importanti informazioni sui carichi allenanti e situazione fisica degli atleti.

Chi è il relatore del corso?

Andrea Monte

Andrea Monte

Andrea Monte, laureato in Scienze Motorie e Sportive (2014), laureato Magistrale in Scienze dello Sport e della prestazione fisica (110 con Lode) e Ph.D. student in biomeccanica e fisiologia del movimento umano, settore di ricerca: biomeccanica e bioenergetica del movimento umano con particolare interesse alee componenti muscolari e ai gesti di potenza (es. fasi accelerative, decelerative e cambi di direzione improvvisi).

 Andrea ha esperienze come allenatore di atletica leggera (2° livello Fidal dal 2012), come personal trainer e come preparatore atletico nell’hockey. Attualmente collabora nella valutazione funzionale di diversi atleti italiani e stranieri specialisti nello sprint.

In campo internazionale, Andrea ha collaborato con le università e i centri di ricerca di Giappone e Inghilterra nell’esecuzione di diversi studi scientifici. Tutti i progetti effettuati avevano l’interesse di valutare e comprendere diverse dinamiche della corsa sprint (100 m) su atleti di livello nazionale e internazionale.

In campo accademico il Dott. Monte è Cultore della materia (Biomeccanica dello sport) dal 2015, Assistente alla didattica del corso di biomeccanica dello sport (Laurea triennale) dal 2015 e Assistente alla didattica del corso di biomeccanica sportiva (Laurea magistrale) dal 2015

Andrea è autore e co-autore di diversi articoli scientifici pubblicati su rivista internazionale (con IF), ha partecipato e partecipa come relatore a diversi convegni nazionali e internazionali, parlando di argomenti inerenti alla fase accelerativa degli sprint e di metodiche di allenamento ed è stato ed è formatore in diversi corsi di formazione inerenti l’allenamento con sovraccarichi e la valutazione funzionale degli atleti. Ha partecipato alla traduzione del celebre libro del prof. Anthiny Blazevich, attualmente venduto da Calzetti e Mariucci (Biomeccanica dello sport: Le Basi).

Quando e dove si terrà il corso?

Il corso si terrà domenica 5 novembre 2017 dalle ore 14 alle ore 18, presso le strutture di scienze motorie dell'Università degli Studi di Verona: Aula 2 del palazzetto Gavagnin (Via Montelungo 7; 37131; Verona)

Qual è il programma dettagliato del corso?

Teoria dell’analisi video:

  • Quale telecamere utilizzare risparmiando, ma senza perdere in qualità di analisi?
  • Come settare le telecamere: distanza, angolo, fps
  • Come effettuare una analisi qualitativa del gesto?
  • Tipologie di software gratuiti per analisi video

Pratica dell’analisi video (BASE):

  • Come settare i software
  • Cosa guardare del gesto
  • Come analizzare in maniera dettagliata un gesto atletico: distanze, angoli, tempi…

Pratica dell’analisi video (AVANZATA):

  • Come ricavare la forza e la potenza dai dati ottenuti durante l’analisi
  • Come valutare il proprio atleta dalle variabili ottenute
  • Come monitorare i carichi di allenamento e la programmazione dai dati ottenuti

Che cosa riceverai al corso?

Al corso riceverai:

  1. lezioni frontali teoriche e pratiche;
  2. attestato di partecipazione;

*per migliorare la comprensione della parte pratica de corso è consigliabile presentarsi con un PC portatile.

Che cosa pensano dei nostri corsi?

Giacomo Galletto

Giacomo Galletto

Tecnico Fidal, Technical Advisor European Athletics Coaches Association

Ascoltare e osservare giovani allenatori sportivi che hanno vissuto importanti esperienze lontano da casa e le hanno condivise trasmettendo viva passione e preziosa competenza hanno rafforzato la mia personale convinzione che anche qui in Italia è possibile creare un contesto florido per rivitalizzare lo sport che amiamo.

Diego Barlottini

Diego Barlottini

Tenico 1 Livello Fidal, posturologo e osteopata, allenatore presso Ala Abbiategrasso

Il corso mi è piaciuto perché con Alessandro ho avuto modo di toccare con mano il modo di lavorare che c'è al di fuori dell'Italia!

Modi, secondo me, differenti di fare atletica. In Italia, manca il confronto con le altre realtà!

Unico modo attraverso il fai da te in rete o nei forum (spesso e volentieri però poco attendibili). In questo caso però c'è stata la reale e il diretto confronto con chi ha vissuto questa conoscenza veramente!

Ottima organizzazione da parte di Alessandro per quanto riguarda la ripresa delle esercitazioni e subito dopo la discussione rutti assieme!

Complimenti a ilCoach, naturalmente, per aver pensato e organizzato questo week end di formazione!

Irene Morelli

Irene Morelli

Atleta

La partecipazione al corso sulla velocità organizzato da il Coach è stata un’ottima esperienza.

In due giornate intense sono stati presentati il metodo, atmosfera e filosofia di allenamento dell’Altis.

Mi è piaciuto moltissimo il clima di scambio di opinioni e condivisione di idee con cui è stato tenuto il corso.

Le esercitazioni pratiche sono state davvero interessanti e ho trovato molto utile la spiegazione sulla programmazione e distribuzione dei diversi tipi di lavoro nell’arco della settimana.

Grazie a questo corso si può conoscere una delle scuole di allenamento della velocità che si trova oltre oceano e confrontarla con la propria, per questo penso sia un’occasione da non perdere.

Scoprire nuove tipologie di allenamento utilizzate nei paesi stranieri è una delle cose più stimolanti e affascinanti a mio parere perché se da una parte può darti conferma delle tue opinioni dall’ altra può aprirti la mente verso nuove idee!

Fabrizio Pedri

Fabrizio Pedri

Allenatore velocità e ostacoli

Desenzano 24/25 aprile 2017 “ Allenare la velocità teoria e pratica della scuola USA “, lo definirei un convegno a 360° sulla velocità che spazia dalla parte pratica alla parte teorica con grande professionalità da parte del coach Alessandro Vigo che ha saputo trasmettere la sua esperienza alla scuola Altis con entusiasmo, non da meno sono stati tutti gli altri relatori, Flavio Di Giorgio, Tommaso Finadri, Carlo Buzzichelli che hanno parlato  della forza, aspetto importante nell’allenamento del velocista. Personalmente ritengo che la parte pratica sul campo sia stata la parte più interessante piena di entusiasmo e voglia di imparare sia da parte dei coach presenti che degli atleti impegnati. Sicuramente un’esperienza di confronto che si dovrà senza dubbio ripetere.

Matteo Comi

Matteo Comi

Strength and Conditioning Coach

Volevo condividere con tutti voi l’esperienza vissuta in occasione del Corso organizzato da Il Coach a Desenzano del Garda il 24 ed il 25 aprile “Allenare la velocità: Teoria e Pratica della Scuola USA”.

Solo poche parole per cercare di trasmettervi le emozioni che ho potuto vivere.

Quando hai la fortuna di incontrare ed assistere a lezioni di relatori di fama internazionale è difficile trovare le parole giuste per descrivere una situazione del genere.

La cosa più sbalorditiva è la semplicità e l’umiltà con la quale si mettono tutti a tua disposizione…

Pertanto se mi dovessero chiedere “quale sia stato l’aspetto più riuscito del corso”, “cosa mi abbia più colpito, cosa mi sia piaciuto di più”, “cosa porto a casa da questo corso”…

Bhé scontato (perché è la realtà) che gli aspetti scientifici e tecnici affrontati siano stati di grandissimo aiuto, lo spunto sul quale ispirarsi per poter sviluppare il proprio lavoro.

Ma l’elemento determinante e più riuscito dai ragazzi che hanno organizzato questo corso e, quindi, per come ho vissuto io questa esperienza, è stata la possibilità di confrontarsi con tecnici di ogni livello, da chi ha poca esperienza (come me), a tecnici con alcuni anni di esperienza, a chi invece ha esperienze decennali e chi, invece, allena a livello internazionale e mondiale.

Lo scambio delle esperienze personali, da quelle più “vincenti” a quelle più “difficili”, dai risultati ottenuti ai problemi incontrati, condivise da tutti ha permesso di analizzare collettivamente casi reali e di esprimere punti di vista differenti.

Perché è solo attraverso la condivisione e l’umiltà che possiamo, giorno dopo giorno, migliorare.

 

Quanto costa il corso?

Il prezzo del corso è di 77€. Per gli studenti di Scienze Motorie è previsto uno sconto del 50% sul prezzo totale (37€).
In collaborazione con Fidal Lombardia e Fidal Veneto abbiamo pensato ad uno sconto del 50% per i tecnici muniti di tesserino.

TUTTI GLI SCONTI SONO VALIDI FINO AL 25 OTTOBRE 2017

Per effettuale l’iscrizione compilare il modulo accessibile tramite il box colorato qui sotto e pagare tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate Bancarie: IT80 M 05034 54340 000000003887 (ilCoach.net A.S.D.)

Modulo generale

77 euro

  • SOLD OUT. Ci dispiace, sarà per la prossima volta! A presto!

Modulo per studenti di scienze motorie

37 euro

  • SOLD OUT. Ci dispiace, sarà per la prossima volta! A presto!

Modulo per tecnici Fidal

37 euro

  • SOLD OUT. Ci dispiace, sarà per la prossima volta! A presto!
Ti è piaciuto? Condividilo...
0
Ti è piaciuto? Condividilo...
0