Golden Gala, grande spettacolo!!!

golden_gala_7_ilcoach

Davvero bella esperienza assistere al Golden Gala 2015, già all’arrivo si respirava ariani sport e si festa con la gente che gremiva lo Stadio dei Marmi per vedere qualche atleta top scaldarsi e magari strappare qualche foto e autografo!

Entrati all’Olimpico le gare di apertura sono state, insieme a quelle master, il getto del peso maschile, il salto in lungo femminile e il disco femminile!!! Davvero bello vedere tanti atleti di alto livello tutti insieme…

I RISULTATI DEL GOLDEN GALA

Ecco i risultati più importanti.

Triplo uomini – Vittoria per Pedro Pablo Pichardo con 17,96 metri, nuovo il primato del Golden Gala (17,60 del primatista mondiale Jonathan Edwards).  Secondo è Copello con 17,15, terzo Revé con 16,89. Daniele Cavazzani (Atl. Studentesca CaRiRi) è ottavo con 16,22 (-0,1).

100 metri A uomini - È il terzo anno consecutivo per Justin Gatlin al Golden Gala. Davvero grande facilità di corsa per lui, che ha fermato il crono a 9″75. Peccato sia difficile gioire, almeno per me, per una atleta con il suo passato…  Dietro di lui, ennesima ottima prova del francese Vicaut in 9.98, dopo il brillante 10.02 dei societari francesi di due settimane fa. Sotto i 10 netti, anche lui in 9.98, il Mike Rodgers.

Asta uomini – Lavillenie, forse l’atleta piu atteso per l’edizione di quest’anno. Anche per lui è il terzo successo a Roma, con la misura di 5,91 metri. Renaud prova poi per 3 volte la misura di 6,01 senza però superarla! 5,86 metri (nuovo primato sudamericano) per il secondo, il brasiliano Thiago Braz da Silva. Terzo il russo Gripich con 5,71, stessa misura del greco Filippidis, quarto.
Alto donne - Vince Ruth Beitia,   spagnola oro europeo, con 2,00 metri, . Alessia Trost si ferma a 1,85 dopo l’avvio senza macchia a 1,80 e 1,85, ha Sui 2,00 si sono date battaglia, assieme alla Beitia, l’applauditissima Vlašic (2*) e la campionessa del mondo indoor dello scorso anno, la polacca Licwinko-Stepaniuk (3*).

400 metri donne –  Vittoria per la statunitense Francena McCorory in 50.36, davanti alla giamaicana McPherson (50.53) e all’altra americana Hastings (50.67). Libania Grenot chiude ottava in 51.72.

1500 metri donne - Trionfa la statunitense Jennifer Simpson, in 3:59.31, 2* Hassan e l’etiope Seyaum, rispettivamente in 3:59.68 e 3:59.76.

3000 siepi donne – La miglior gara di siepi femminili dell’anno. Si è imposta col miglior tempo mondiale dell’anno la kenyana Hyvin Kiyeng in 9:15.08. Seconda la connazionale Virginia Nyambura (9:15.75) davanti alla etiope Hiwot Ayalew (9:16.87).

Giavellotto uomini – Vince il ceco Vítezslav Veselý con un mega-lancio di 88,14, secondo il kenyano Julius Yego con 87,71, terzo il campione olimpico Walcott, che lancia a 86,20. Buona gara l’azzurro Norbert Bonvecchio (Atletica Trento), ottavo con la miglior perstazione stagoonale italiana di 79,45 ottenuta al terzo lancio.

5000 metri uomini – Vittoria per Yomif Kejelcha in 12:58.39, davanti a Paul Tanui (12:58.69, personale) e al recordman mondiale junior Gebrhiwet (anche lui 12:58.69).

100 metri ostacoli donne – Bellissima gara vinta Sharika Nelvis, che migliora io il personale in 12.52. Seconda in 12.59 Dawn Harper.. Sul podio anche Tiffany Porter in 12.69. Peccato per le due cadute di Sally Pearson.

800 metri uomini  – Ennesima vittoria (la terza a Roma) per Mohammed Aman con il record mondiale stagionale di 1:43.56. Nijel Amos, arriva secondo in 1:43.80. Terzo in 1:43.92 il kenyano Kinyor. Buono  l’ 1:45.07 di Giordano Benedetti.

200 metri uomini - la gara in onore del grande Pietro Mennea va al greco Likourgos-Stefanos Tsakonas, che con 20.09 centra la tredicesima prestazione europea all-time. Christophe Lemaître è  secondo in 20.28. Terzo lo statunitense Harry Adams in 20.32. Eseosa Desalu (Fiamme Gialle) e Diego Marani (Fiamme Gialle) hanno chiuso ottavo e nono in 21.42 e 21.44.

200 metri donne – Non parte Shelly-Ann Fraser-Pryce, assente degli ultimi minuti dopo un fastidio muscolare avvertito in riscaldamento, il successo è andato a statunitense Jeneba Tarmoh in 22.77, precedendo la Kerron Stewart,  seconda in 22.88, e la Simone Facey (22.91). Gloria Hooper ha chiuso ottava in 23.71.

400 metri ostacoli uomini – Lo statunitense Johnny Dutch trionfa in 48.13, secondo è l’argento olimpico Michael Tinsley in 48.34, terzo il portoricano Javier Culson in 48.65. Leonardo Capotosti arriva nono ma ottiene il PB e miglior prestazione italiana dell’anno in 50.01.

400 metri ostacoli donne -  Gara vinta dalla statunitense Georganne Moline (54.47), e altre due atlete sotto i 55″ (Russell 54.83 e Child 54.84). Esordio per l’italiana Yadisleidy Pedroso, sesta in 56.20

110 metri ostacoli uomini – Vince  Sergey Shubenkov in 13.23 che vince al photofinish con che chiude con lo stesso tempo.  Sul terzo gradino del podio lo statunitense Porter (13.32). Hassane Fofana è ottavo in 13.80.

100 metri B uomini – Il giamaicano Julian Forte ottiene un ottimo 10.07 la terzo miglior tempo in carriera, secondo è Daniel Bailey in 10.12 e lo Kemar Hyman (10.19). Gli italiani: record stagionale in 10.36 per Massimiliano Ferraro, per Delmas Obou in 10.44 e Michael Tumi in 10.53.

1500 under 20 uomini

Nei 1500 maschili juniores trionfa  Yemaneberhan Crippa in 3:44.28, davanti a Danilo Gritti (3:46.12) e Lorenzo Pilati (3:46.55.)

800 under 20 donne – Continua la crescita 16enne dell’Atletica Bergamo Marta Zenoni che firma il nuovo record italiano allieve in 2:03.40.
Dietro di lei Eleonora Vandi (2:06.83) e Chiara Ferdani (2:07.70).

Lungo donne - Vince la bella Darya Klishina, che al secondo turno atterra a 6,89,  (sesta misura mondiale stagionale). Seconda Shara Proctor (6,85) e la tedesca Moguenara (6,80). Buona la gara di Tania Vicenzino che ha chiude settima con 6,57.

Disco donne - Sandra Perkovic con un lancio di 67,92 si aggiudica la gara davanti Dani Samuels (65,47) e alla cubana meno Yaimi Perez (65,30).

Peso uominiDavid Storl vince con la misura di 21,46. Secondo Jordan Clarke con 21,28. Terzo ik ceco Stanek con 20,64. Daniele Secci chiude con tre lanci nulli.

 GOLDEN GALA – FOTO UFFICIALI

Ti è piaciuto? Condividilo...
27
Ti è piaciuto? Condividilo...
27