EuroUnder23: ultima giornata di gare

Trost - Wikipedia

Ultima giornata agli Europei Under 23 di Tallin e ancora buoni risultati per gli azzurri, con l’oro di Alessia Trost nel salto in alto, l’argento della staffetta 4×100 femminile e il bronzo di Osama Zoghlami nei 3000 siepi

4 x 100 donne (qualificazioni)
La 4×100 femminile (Martina Favaretto, Irene Siragusa, Anna BongiorniJohanelis Herrera Abreu)  dopo aver passato il turno nella mattinata vincendo la propria semifinale in 44″16, in finale con la 2° prestazione Under23 azzurra di sempre, col tempo di 44″06, riesce ad agguantare la medaglia d’argento. Le 4 azzurre arrivano dietro alla Germania (43″47). Terzo posto per la Svizzera con 44″24 (nuovo record nazionale)

Salto in alto femminile (finale)
Alessia Trost 
non delude le aspettative e si conferma campionessa continentale under 23 con la misura di 1,90 metri. In tilt oggi la storica rivale Kuchina, fuori ad 1,76. Secondo posto per la belga Nafissatou Thiam (1,87) e l’ucraina Iryna Herashchenko (1,87). In gara anche Desireè Rossit che termina la gara al sesto posto con 1,84 metri.

3000 siepi uomini (finale)
Nelle siepi sono 3 gli atleti in finale: i due fratelli Zoghlami ed Italo Quazzola. 3°, 4° e 5° posto per loro: Osama Zoghlami è bronzo con  con 8’42″00, dietro Ala Zoghlami con 8’42″85 e Italo in 8’46″27 (PB).
Campione Europeo Under 23 il bulgaro Mitko Tsenov con 8’37″79. Secondo il russo Viktor Bakharev in 8’40″75.

4 x 100 uomini (qualificazioni)
Nella mattinata errore al cambio tra Giacomo Tortu e Pettenati (preferito a Galbieri, a riposo): il testimone viene passato fuori settore, quindi 4×100 squalificata!!. Peccato perchè, gurdando i tempi dei 4 atleti in gara e pensando al successivo inserimento di Galbieri in finale si sarebbe potuto sperare in un altro podio.

Getto del peso maschile (qualificazioni)
Nulla da fare, questa mattina, per Gian Piero Regonesi che si classifica 20° con 17,21 metri (per la finale servivano 18,05 metri).

1500 metri femminili (finale)
Nella gara vinta dalla russa Amela Terzic in 4’04″77 (Record dei Campionati) Giulia Aprile chiude al 13° posto in 4’35″46.

4 x 400 donne (finale)
Ultima fatica per la squadra Azzurra a questa edizione degli Europei Under 23. Il quartetto italiano per il miglio vede in gara Ylenia Vitale, Joyce Mattagliano, Giulia Teruzzi e Valentina Cavalleri. Le 4 Azzurre terminano al 6° posto in 3’43″87 grazie anche alle squalifiche della staffetta Francese e di quella Austriaca. Queste le frazioni delle azzurre, fornite dalla Federazione Europea:  54.8 (7),  57″7 (7), 56″20 (7), 55″09 (8).
Vince l’oro l’ Inghilterra con 3’30″07 (nuovo record nazionale inglese) con 4 frazioni sotto i 54″. Argento per la Polonia (3’30″24) e bronzo alla Russia (3’30″78)

Video by Indaco

Ti è piaciuto? Condividilo...
40
Ti è piaciuto? Condividilo...
40