EuroUnder23, terza giornata con 3 medaglie e 3 quarti posti

Mohad Abdikadar - Perini

Ieri, durante la terza giornata dei Campionati Europei Under 23 di Tallinn, l’Italia raggiunge a quota 5 medaglie. Dopo il bronzo di Yassine Rachik nei 10.000 e l’oro di Giovanni Galbieri nei 100 metri, nel pomeriggio di ieri sono arrivati l’argento nei 1500 metri di Mohad Abdikadar e i bronzi di Lorenzo Perini nei 110hs ed Eugenio Meloni nell’alto. Ad impreziosire il bottino di ieri della squadra Azzurra si aggiungono 3 piazzamenti al 4° posto nei 1500 metri (Joao Bussotti), nei 400 metri (Davide Re) e nei 5000 metri (Samuele Dini).

Finale 1500 metri maschili
Fino gli ultimi 100 metri due italiani, Joao Bussotti e Mohad Abdikadar, si sono giocati la prima posizione contro lo spagnolo Marc Alcala, che nel rettilineo finale riesce ad allungare ed a vincere in 3’44″51. Argento per Mohad con il tempo di 3’44″91. Bussotti arrtiva 4°, beffato sulla finish-line dal dal britannico Neil Gourley (3:45.04), con 3’45″10. Buon piazzamento anche per il terzo italiano in gara, Soufiane El Kabbouri, sesto in 3’45″49.
2°, 4° e 6° posto in Europa nei 1500 metri, una buona notizia per il futuro del mezzofondo italiano.

Finale 110 ostacoli maschili
Pronto sui blocchi di partenza c’è Lorenzo Perini, che nel 2013 a Rieti aveva conquistato l’argento agli Europei Juniores. L’atleta dell’Aeronautica corre 13″86 (-1.5), primato stagionale, guadagnandosi il bronzo dietro al britannico David Omoregie (13.63) ed allo spagnolo Javier Colomo (13.73).

Finale salto in alto maschile
Eugenio
Meloni sorprende tutti con una progressione perfetta: 2,05, 2,10, 2,15, 2,18 e 2,21 senza errori. L’ultima misura oltre a valere il nuovo PB (precedente 2,18 metri), porta Eugenio sul 3° gradino del podio, a parimerito con il britannico Chris Kandu
Vince l’oro il russo Ilya Ivanyuk con 2,30 metri, mentre argento è l’israeliano Dmitriy Kroyter (2,24).

Finale 200m uomini
Giacomo
Tortu, capace di correre in batteria 21″05 (PB) ed in semifinale 21″08, termina ottavo in 21″12 (+1.1), . Vittoria al campione uscente del mezzo giro di pista, il polacco Karol Zalewski (20″49) davanti al britannico Leon Reid (20.63) e al ceco Jan Jirka (20.82).

Finale 5000m uomini
Come per i 10000 metri Ali Kaya domina anche nei 5000 metri. Il turco di Eldoret (Kenya) corre con una facilità davvero impressionate e come nella gara più lunga parte ad un ritmo davvero impressionante: 2’34″95 ai 1000, 5’35″15 ai 2000, 7’55″43 ai 3000 e 10’40″23 ai 4000. Stravince in 13:20.16, record dei Campionati. Secondo posto per il belga Isaac Kimeli in 13’54″33). Bronzo lo spagnolo Carlos Mayo (13:55.19) e ottimo 4° posto per  Samuele Dini in 13’56″65. Ottavo Yassine Rachik, bronzo nei 10000 metri, in 14’05″00. Undicesimo in 14’11″”27) Daniele D’Onofrio.

Finale 400 metri uomini
Davide
Re chiude 4°, con un’ottima rimonta sul rettilineo finale: dopo 300 metri l’azzurro è quinto, davanti a lui ilt tedesco Alexander Galditz, che sorpassa al photofinish. Re è quarto in 46″37. Vittoria del francese Thomas Jordier con 45″50 (PB) davanti al russo Pavel Ivashko (45.73) e allo sloveno Luca Kanezic (45.73).

Semifinali 800 metri uomini
Fuori dalla finale per un soffio Gabriele Bizzotto sesto e primo degli esclusi in 1’49″81. Miglior crono per il polacco Artur Kuciapski (1:48.42) seguito dallo spagnolo Saul Ordonez (1:48.50), dallo sloveno Zan Rudolf (1:48.57), l’irlandese Karl Griffin (1:48.65) e il norvegese Andreas Roth (1:48.74). Nell’altra semifinale il tedesco Dennis Kruger si è imposto in 1:49.89. Un pò di sfortuna per l’azzurro…

Qualificazione salto triplo uomini
In pedana Riccardo Appoloni, che migliora lo stagionale saltando 15,59 metri (+0.8), e Antonino Trio che si ferma a 15,28 (+0.8). Non basta per la finale (12° posto il bulgaro Pavel Moravenov con 15,88/+1.5). Il migliore in gara è il russo Dmitriy Chizhikov con 17,08 (+1.2).

 

 

3° giornata EU23: i risultati della mattina

2° giornata EU23: i risultati del pomeriggio

2° giornata EU23: i risultati del mattino

1° giornata EU23: i risultati del pomeriggio

1° giornata EU23: i risultati del mattino

 

Diretta RaiSport – EuroUnder23:

  • domenica 12 luglio: diretta ore 15:15-19:15 su RaiSport2 (replica ore 1:00)

Video by Indaco

Ti è piaciuto? Condividilo...
69
Ti è piaciuto? Condividilo...
69