European Athletics premia 3 coach italiani!

European Athletics Golden Tracks

Immagine di copertina dal sito di European Athletics

La European AthleticsFederazione Europea di Atletica ha consegnato ieri, sabato 15 ottobre, importanti riconoscimenti a 3 tecnici italiani. La premiazione si è tenuta a Funchal (Portogallo) in  occasione dei Golden Tracks 2016, gli “oscar” dell’atletica del Vecchio Continente.

European Athletics Coaching Awards

Il riconoscimento più importante per i tecnici, l’ European Athletics Coaching Award, è stato consegnato a Marco Tamberi, padre e allenatore di Gianmarco Tamberi. Il premio viene attribuito direttamente dalla EA a tutti i coach dei campioni europei come “Gimbo” che ad Amsterdam si è messo al collo la medaglia d’oro.

Marco e Gianmarco Tamberi
Marco e Gianmarco Tamberi

Ricordiamo l’intervista da noi fatta a Marco qualche mese fa:

Visti dall’alto. Intervista a marco Tamberi

European Athletics Member Federation Awards

Insigniti degli EA Member Federation Awards per meriti tecnici:

  • Maurizio Pratizzoli,  allenatore di Ayomide Folorunso, quarta nei 400hs agli Europei e componente della 4×400 che alle Olimpiadi di Rio ha conquistato il sesto posto e il record italiano, e della campionessa europea under 18 eni 100hs Desola Oki.
Maurizio Pratizzoli e Ayomide Folorunso da Fidal/Colombo
Maurizio Pratizzoli e Ayomide Folorunso da Fidal/Colombo
  • Maria Chiara Milardi, allenatrice di due specialisti del giro di pista, Matteo Galvan e Maria Benedicta Chigbolu, anche lei staffettista della 4×400 azzurra da record.
Maria Chiara Milardi, Benedicta Chigbolu e Matteo Galvan
Maria Chiara Milardi, Benedicta Chigbolu e Matteo Galvan

Ecco l’intervista che abbiamo realizzato più di un anno fa a Benedicta e Chiara:

Intervista a M.Chiara Milardi e Benedicta Chigbolu

 

Complimenti a questi 3 tecnici da tutto lo staff de ilCoach.net!!!

 

European Athletes of the Year

Ai Golden Tracks 2016, sono stati premiati come atleti europei dell’anno Mo Farah, vincitore dei 5000 e dei 10000 metri a Rio de Janeiro e Ruth Beitia, oro nel salto in alto ai giochi Olimpici 2016.

 

Ti è piaciuto l’articolo? CONDIVIDILO SULLA TUA PAGINA FB E METTI MI PIACE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK CLICCANDO SUI PULSANTI IN BASSO!!!

Ti è piaciuto? Condividilo...
30
Ti è piaciuto? Condividilo...
30